1. Civile

    Adozione: il dissenso della parte titolare della responsabilità genitoriale non è sempre preclusivo

    a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

    Q
    D
    D Contenuto esclusivo QdD
    In tema di adozione in casi particolari il dissenso manifestato dal genitore naturale non convivente all'adozione del figlio minore ha efficacia preclusiva, in quanto egli è da ritenersi comunque “esercente la potestà”, pur quando non sia mai stato convivente con il minore, salvo che non sia stata accertata una situazione di disgregazione del contesto familiare d'origine