ANIMALI DOMESTICI: DIVIETI NON VALIDI

LA DOMANDA L'amministratore del condominio intende proporre all'assemblea una modifica al regolamento (che non prevede divieti per i cani), allo scopo di limitare l'accesso ai soli cani di piccola e media taglia (escludendo quindi quelli di grande taglia), e comunque non appartenenti a razze già segnalate per particolare aggressività. È lecita tale limitazione? E, in caso affermativo, è possibile applicarla senza l'unanimità dell'assemblea?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?