IL COSTO DEL CANTIERE PER INTERVENTI «MISTI»

LA DOMANDA Sono proprietario di un alloggio in condominio. Sono stati eseguiti interventi sui balconi di numerosi alloggi, le cui spese sono state addebitate ai singoli proprietari poiché proprietà private. Contemporaneamente il cestello è stato utilizzato per un intervento sul cornicione, che è parte condominiale. Il costo dell'intero cantiere (cestello), senza alcun ponteggio, è stato ripartito dall'amministratore fra tutti i proprietari in base ai millesimi. Non dovrebbe essere ripartito tra i proprietari solo il costo del cantiere/cestello inerente al lavoro del cornicione condominiale, ricavandolo in maniera proporzionale? Il costo del cantiere/cestello è pari a 20mila euro; quello del lavoro sul cornicione è pari a 2mila euro e quello dei lavori sui balconi di proprietà privata è pari a 38mila euro.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?