Civile

PUBBLICO IMPIEGO - Cassazione n. 25976

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Per ottenere il rimborso delle spese legali sostenute nel procedimento penale per fatti commessi nell'esercizio delle sue funzioni, il pubblico dipendente non deve solamente essere assolto, ma deve, altresì, comunicare all'ente di appartenenza la pendenza del procedimento affinché l'Amministrazione valuti l'esistenza o meno di un conflitto di interessi e proceda alla nomina di un difensore, in accordo con il dipendente. In mancanza di tale comunicazione, l'ente pubblico non ha l'onere di farsi carico delle spese legali. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?