L'AMMINISTRATORE INERTE SUI LAVORI GIÀ DELIBERATI

LA DOMANDA Vorrei sapere se è possibile che un amministratore di condominio possa opporsi a un lavoro da compiere per finire degli interventi per lo sfiato del bagno della colonna dei condòmini sottostanti, che sfocia dritto sul mio terrazzo, causando un nauseante odore che entra nel mio appartamento. Il lavoro era stato deliberato una decina di anni fa dai condòmini. Subito dopo è subentrato questo amministratore, e i lavori non sono mai stati eseguiti. Ho acquistato l'appartamento da due mesi e ho posto all'amministratore il problema dell'odore. Mi ha risposto che non aveva tempo da perdere e che il lavoro, secondo lui, non sarebbe urgente. Ho chiamato un artigiano per fare un preventivo, ma l'amministratore gli ha detto che l'avrebbe denunciato se avesse eseguito il lavoro. Cosa devo fare? Posso denunciare l'amministratore per il mancato intervento, a mio parere urgente, visto che non riesco ad abitare se non lasciando aperta la porta e le finestre?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?