IL RICORSO PER CASSAZIONE CON IMPUTATO IRREPERIBILE

LA DOMANDA Considerato che la "riforma Orlando" del processo penale (legge 123/2017) ha ora escluso che l’imputato possa proporre personalmente il ricorso per Cassazione, vorrei sapere come deve agire il difensore di fiducia non abilitato al patrocinio in Cassazione, che dopo il giudizio di secondo grado intenda ricorrere alla Corte a fronte di un imputato irreperibile (il quale non può quindi nominare un nuovo difensore patrocinante in Cassazione).

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?