DIFETTI DELLE OPERE: DENUNCIA ENTRO 60 GIORNI

LA DOMANDA In un condominio, per il collegamento alla fognatura comunale, nel 2015 sono state riempite due vecchie vasche fognarie con materiale inerte e sono state ricoperte con il terreno, con una notevole spesa. Dopo un primo cedimento, verificatosi poco dopo, che ha comportato un costo aggiuntivo (poichè si è detto che era stato causato da un'altra vasca fognaria, non notata in precedenza), a distanza di quasi quattro anni si presenta un nuovo cedimento. Poiché non ci sono altre vasche da riempire, l'impresa che ha effettuato il lavoro deve fare questa sistemazione gratuitamente? Oppure, essendo trascorso del tempo, occorre pagare un'altra volta?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?