LE SCALE ANTINCENDIO NON INCIDONO SUI VOLUMI

LA DOMANDA Dovrei effettuare una ristrutturazione su immobile di proprietà. Tali lavori comporterebberp l'inserimento nell'edificio di un ascensore per abbattere le barriere architettoniche a favore dei futuri condòmini. L'ascensore in questione dovrà essere dotato di una scala esterna di servizio ai piani, realizzata in prefabbricato o in ferro. I tecnici comunali istruttori non hanno espresso nessuna opposizione né progettuale né alla costruzione della scala sul confine; ho anche la facoltà di edificare dei portici a percentuale sui volumi, con eventuali scale a servizio dei portici stessi.Il confine tra l'immobile e la proprietà del vicino è delimitato da un muretto alto 50 centrimetri (di mia proprietà) e la distanza tra l'immobile e il terreno confinante è di 1,90 metri, inclusa la larghezza del muretto. Il confinante proprietario potrebbe pretendere diritti o far opposizioni o cause legali in merito alla costruzione della scala?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?