I DEBITI DEL RAMO D'AZIENDA RICADONO SULL'ACQUIRENTE

LA DOMANDA Una società opera nel settore della pubblicità e nel settore della ristorazione, optando per la contabilità separata dei registri Iva. Per lo svolgimento dell'attività di ristorazione, la società non ha utilizzato un conto corrente bancario dedicato, e risulta essere esposta nei confronti di diverse banche. L'esposizione non è dovuta solo all'attività di ristorante, ma anche all'attività di concessionaria di pubblicità. Ora la società intende cedere il ramo di azienda del ristorante e si chiede se la responsabilità solidale del cedente, in base all'articolo 2560 del Codice civile, opera anche per le esposizioni bancarie non riconducibili espressamente all'attività di ristorante.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?