CANCELLI A USO ESCLUSIVO: PAGANO SOLO I FRUITORI

LA DOMANDA Nel mio condominio sono presenti due cancelli carrabili automatici, da revisionare per essere messi in sicurezza. Un cancello consente esclusivamente l'accesso ai garage di proprietà di tre dei sette condòmini, l'altro l'accesso esclusivo ai garage degli altri quattro. Un condomino, proprietario di uno dei tre garage accessibili dal primo cancello, asserisce che tutti i condòmini devono concorrere alle spese di entrambi i cancelli, in quanto, pur non potendoli usare per il transito in auto, possono utilizzarli come passaggi pedonali (cosa che richiederebbe, però, il possesso di entrambi i telecomandi). Preciso che nel condominio è presente anche un cancello pedonale,usufruibile da tutti i condomini. Qual è l'interpretazione corretta?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?