L'amministratore informa sulla gestione della polizza

LA DOMANDA L'assicurazione condominiale ha quantificato in una determinata somma un danno che aveva interessato la proprietà privata di un condomino. Visto il ritardo nel pagamento, e poiché l'amministratore (che per la gestione del sinistro ha chiesto una percentuale sul rimborso, autorizzata dall'assemblea) ha tardato nel fornire le delucidazioni chieste, il condomino danneggiato si è rivolto direttamente all'assicurazione. Quest'ultima ha affermato che il contratto assicurativo è stato stipulato dall'amministratore e che al danneggiato non può dire nulla. Il condomino non ha alcun diritto di conoscere l'iter della propria pratica? È lecito il comportamento dell'assicurazione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?