Spese per i «sottobalconi» ripartite tra tutti i condòmini

LA DOMANDA In una palazzina di sei piani, ai quali si aggiunge l'attico, sono stati effettuati lavori di rifacimento dei frontalini, dei succieli e della pavimentazione dei balconi, tutti aggettanti. I balconi del sesto piano non hanno copertura e, quindi, sono privi di succieli. L'amministratore, nella ripartizione delle spese, ha addebitato anche ai proprietari degli immobili al sesto piano il costo dei succieli. È corretto? Inoltre, i lavori nell'area sottostante ai balconi del primo piano a chi vengono addebitati: a tutti i condòmini, in base ai millesimi di proprietà, oppure ai negozi sottostanti?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?