I benefici fiscali «persi» per ritardi dell'amministratore

LA DOMANDA Ad aprile 2017 il mio amministratore di condominio ha inviato all'agenzia delle Entrate l'elenco delle spese detraibili al 50%, relative al 2016. A causa del suo ritardo (oltre l'8 marzo 2017), il dato non è stato acquisito nella dichiarazione precompilata 2017. Nonostante quest'inadempienza, da lui stesso ammessa, l'amministratore ha però preteso l'addebito di 41,41 euro per ogni nominativo: posso contestare tale addebito?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?