Installazione di videocitofono: costi divisi secondo millesimi

LA DOMANDA In merito alla completa sostituzione di un impianto condominiale di videocitofono, vorrei sapere come devono essere ripartire le spese: su base millesimale o per singola utenza? Credo che le spese relative al videocitofono/citofono privato e alla relativa installazione siano da attribuire alla singola utenza, mentre tutto il resto (cablaggio dei fili, centralina, pulsanteria) dev'essere suddiviso in millesimi. Ho ragione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?