Le opere di giardinaggio sono a carico di tutti i condòmini

LA DOMANDA Nel mio condominio di dieci appartamenti, la gestione del giardino comune, frazionato in dieci parti, è per consuetudine da sempre affidata ai condòmini, tenuti a estirpare erbacce e a mantenere il decoro, come deliberato dall'assemblea. Ora i condòmini inadempienti, in maggioranza, ottengono come decisione extraassembleare di incaricare un giardiniere a spese di tutto il condominio. Posso oppormi e mantenere la consuetudine di occuparmi personalmente della parte di giardino che mi spetta, senza essere obbligato a contribuire alle spese citate?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?