Teleriscaldamento, la spesa non è divisibile in parti uguali

LA DOMANDA L'amministratore, nonostante un articolo del regolamento di condominio reciti che qualsiasi spesa ordinaria/straordinaria va ripartita in relazione ai millesimi di proprietà, ripartisce la spesa riguardante il sistema di teleriscaldamento - deliberata dall'assemblea - in parti uguali. Per completezza aggiungo che la spesa è stata deliberata e approvata dall'assemblea a maggioranza dei presenti e nel verbale nulla si dice in merito alla sua ripartizione. È possibile che sia ripartita in questo modo?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?