Posti auto comuni, per i lavori serve il sì della maggioranza

LA DOMANDA In un condominio i posti auto sono ripartiti fra due diversi piazzali, che sono parte comune. I posti auto sono stati assegnati nei due piazzali ai vari condòmini durante un'assemblea che risale agli anni Settanta. Uno dei due piazzali è a livello strada e, essendo al momento privo di barriere all'ingresso, è tavolta usato da estranei non autorizzati che, quindi, occupano il posto auto di alcuni condòmini. Per impedire che ciò avvenga si intende discutere (e deliberare) in merito all'installazione di una barra telecomandata all'ingresso del piazzale.Ciò premesso, considerando che il piazzale in questione è una parte comune destinata ad essere usata solo da una parte dei condòmini, è ipotizzabile l'applicazione dell'ultimo comma dell'articolo 1123 del Codice civile, con la conseguenza che la delibera in merito alla sbarra spetta solo ai condòmini ai quali è stato assegnato il posto auto all'interno del piazzale in questione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?