L'appalto pubblico e il distacco del personale

LA DOMANDA Nel corso della gestione di un appalto pubblico, che ha a oggetto la manutenzione di impianti elettrici e durata quinquennale, è possibile per l'impresa mandante di un raggruppamento temporaneo di imprese (Rti) assumere con contratto di distacco tutta la platea dei dipendenti della capogruppo mandataria dedicati alla gestione del servizio appaltato? In tal caso, il Rti è assimilabile al gruppo di imprese (ministero del Lavoro, interpello n. 1/2016) o al contratto di rete (Dl 76/2013)? In caso positivo, il comune interesse perseguito dalle società costituite in Ati, sancito nel corpo dei patti parasociali, può superare il vaglio concernente la genuinità dell'istituto del distacco applicato tra mandante e mandataria?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?