Project financing, atti di gara «top secret» per la subappaltratrice, può accedere solo agli atti del subappalto
Amministrativo

Project financing, atti di gara «top secret» per la subappaltratrice, può accedere solo agli atti del subappalto

di Francesco Clemente

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Come stabilito per i lavori aggiudicati con “contraente generale”, così vale per la procedura di “project financing”: la subappaltatrice ha diritto ad accedere solo agli atti di gara che riguardano il proprio contratto di subappalto poiché in questi casi la documentazione iniziale è “aperta” solo a chi ha una posizione direttamente collegata e non invece a chi ne è «oggettivamente estraneo» essendo stato coinvolto solo ex-post e in una fase diversa. A precisarlo è il Tar di Bologna - ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?