Amministrativo

Tar boccia gara per pasti in carcere a prezzi irrisori

di Guglielmo Saporito

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Va sospesa la gara, bandita dal Ministero della Giustizia, per l'approvvigionamento delle derrate alimentari e confezionamento pasti di alcuni istituti penitenziari del Piemonte, perché la diaria giornaliera indicata a base d'asta non garantisce un'offerta di qualità, competitiva e remunerativa. Questo è l'orientamento del Tar Torino, espresso nell' ordinanza 30 ottobre 2017 n. 474, che riguarda le case circondariali di Alessandria, Novara ed Alba cioè su gare per un totale di oltre 4 milioni e mezzo di Euro. Con un'articolata ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?