Amministrativo

Consiglio Stato: Mose, sì a confisca utili imprese consorziate

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso di Anac, Prefettura di Roma e Ministero dell'Interno operando di fatto una stretta anticorruzione nel giudizio riguardante la vicenda penale che ha interessato gli ex amministratori del Consorzio Venezia Nuova, concessionario dei lavori per la realizzazione del MOSE di Venezia. I giudici di Palazzo Spada, riformando la sentenza del Tar Lazio (n. 12868/2016), hanno infatti confermato la legittimità del provvedimento adottato dal Prefetto di Roma che – in applicazione della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?