Amministrativo

Voli aerei, costi web check-in e tariffa amministrativa a Corte Ue

Francesco Machina Grifeo

Il Consiglio di Stato (ordinanza 7299/2018) ha rinviato alla Corte Ue parte del contenzioso tra Ryanair e l'Autorità garante per la concorrenza italiana che nel 2011 aveva sanzionato con una multa di 220mila euro la compagnia aerea per pratiche commerciali scorrette. In particolare per l'Authority gli acquirenti dei biglietti via internet, nella fase iniziale di prenotazione dei voli, non avevano adeguata contezza degli oneri di web check-in, di “tariffa amministrativa” per acquisto con carta di credito e dell'applicazione dell'Iva ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?