Amministrativo

Servizi legali del comune, illegittimo il bando che non chiarisce le attività

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il bando comunale per l'affidamento dei servizi legali è illegittimo se non accompagnato dalla pubblicazione del capitolato d'oneri nel quale sono illustrate le modalità attraverso le quali il servizio deve essere prestato. Lo ha stabilito il Tar Lazio, Sezione seconda bis, sentenza n. 8730 del 3 luglio scorso, accogliendo il ricorso dell'Associazione italiana giovani avvocati. L'Aiga, sezione di Rieti, aveva chiesto al Tribunale di annullare il bando di gara della Centrale Unica di Committenza di Montepiano Reatino per l'"Affidamento ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?