Amministrativo

Prelazione della Pa sui beni culturali solo se c’è un progetto di valorizzazione

di Carmen Chierchia

Quando la proprietà di un bene culturale viene trasferita tra soggetti privati è sempre possibile per gli enti pubblici diventarne i proprietari esercitando la “prelazione culturale”. Ma l’esercizio di questo diritto deve essere congruamente motivato, con l’indicazione della funzione pubblica che il bene acquisito dalla pubblica amministrazione è chiamato a rivestire. Lo ha precisato il Tribunale regionale di giustizia amministrativa di Bolzano con la sentenza 203 del 10 settembre scorso, che ha ribadito la necessità di una chiara - ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?