Amministrativo

Diritto d’accesso: la sostanza prevale sulla forma quando sono in gioco “interessi civici”

di Pietro Alessio Palumbo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'esclusivo riferimento dell'istanza ai presupposti dell'accesso documentale tradizionale non preclude alla Pubblica amministrazione nel suo "anelito ostensivo" di esaminare l'istanza sotto il profilo del più giovane accesso civico generalizzato, laddove l'istanza ne contenga gli elementi sostanziali utili sotto il profilo di un esame più propriamente "civico". E a tale conclusione non osta il fatto che l'istanza di accesso civico generalizzato non debba rappresentare l'esistenza di un interesse qualificato, a differenza di quella relativa all'accesso documentale, e che nemmeno debba ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?