Amministrativo

Covid-19, sì al rinvio dell'udienza per consentire la discussione orale

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Ciascuna delle parti ha facoltà di chiedere il differimento dell'udienza a data successiva al termine della fase emergenziale Covid-19 allo scopo di potere discutere oralmente la controversia, sempreché non venga compromesso il diritto alla ragionevole durata del processo e la causa non sia di semplicità tale da non richiedere alcuna discussione. Lo ha chiarito il Consiglio di Stato, ordinanza 21 aprile 2020, n. 2539, affermando che è questa l'interpretazione dell'articolo 84, comma 5, del Dl "Cura Italia" (n. 18 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?