Civile

L'efficacia della registrazione tardiva

di Antonio Scarpa

La sentenza n. 23601/2017 delle sezioni Unite della Corte di cassazione si condensa nell'affermazione di un altro principio: il contratto di locazione di immobili, che sia nullo per la sola sua omessa registrazione, può comunque produrre i suoi effetti con decorrenza ex tunc, nel caso in cui la registrazione, seppur ormai tardivamente, sia poi effettuata.Viene così superato il problema (normalmente spiegato facendo riferimento all'articolo 1423 del Cc) della sanabilità quanto meno della nullità testuale ricavata dall'articolo 1, comma 346, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?