Civile

Lo svolgimento di attività extra lavorativa in costanza di malattia non sempre integra un illecito disciplinare

a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Lavoro subordinato - Malattia del lavoratore - Assenza dal lavoro - Svolgimento di prestazione extra lavorativa - Licenziamento disciplinare - Condizioni - Fraudolenta simulazione della malattia o pregiudizio ai fini della ripresa del lavoro - Necessità. Lo svolgimento di altra attività lavorativa da parte del dipendente assente per malattia è idoneo a giustificare il recesso del datore di lavoro per violazione dei doveri generali di correttezza e buona fede e degli specifici obblighi contrattuali di diligenza e fedeltà ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?