Civile

Atto di destinazione revocabile

di Angelo Di Sapio e Daniele Muritano

L’atto di destinazione (articolo 2645-ter del Codice civile) compiuto in pregiudizio del creditore è passibile di revocatoria. Questo il principio dettato dal Tribunale di Arezzo con la sentenza del 24 agosto scorso, n. 966/2017, nel solco della sentenza della Corte di appello di Bologna del 10 agosto 2017, n. 1845/2017. Una madre, cui era stato notificato un decreto ingiuntivo nel 2009, opposto ma confermato con sentenza del febbraio 2014, con atto trascritto a maggio 2014, aveva destinato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?