Civile

Invio della dichiarazione di fallimento: con l’irreperibilità deposito in casa comunale

Giampaolo Piagnerelli

La notifica per la dichiarazione di fallimento della società già cancellata dall'apposito registro deve essere effettuata in prima battuta presso la sede sociale, in seguito all'indirizzo di Pec e in ultima ipotesi mediante il deposito nella casa comunale del luogo dove era posta la sede sociale. Lo chiarisce la Cassazione con la sentenza n. 26930/17. La Cassazione in particolare ha chiarito che in materia di procedure concorsuali si debbano coniugare le finalità del diritto di difesa dell'imprenditore con le ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?