Civile

Contratti bancari: limiti alla deroga della forma scritta

a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Contratti bancari - Forma scritta - Deroga - Apertura di credito - Conto corrente - Rinvio - Limiti. In materia di disciplina della forma dei contratti bancari, la L. n. 154 del 1992, articolo 3, comma 3, e, successivamente, l'articolo 117, comma 2, T.U.L.B., abilita la Banca d'Italia, su conforme Delib. del CICR, a stabilire che “particolari contratti” possano essere stipulati in forma diversa da quella scritta, sicché quanto da queste autorità stabilito circa la non necessità della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?