Civile

Le ultime decisioni della Cassazione su avvocati, danno professionale e fisco

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Deposito del 7 dicembre particolarmente ricco. Sul versante civile da evidenziare la sentenza n. 29325 che ha sancito un concorso di colpa tra cliente e avvocato in quanto il legale aveva impiegato due anni per trascrivere una sentenza e il cliente altrettanto tempo prima di cambiare legale. Il ricorso alle tabelle milanesi, poi, per risarcire il danno parentale (200 mila euro) e il dolore subìto per la morte della figlia a un anno di vita a causa delle

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?