Civile

Le ultime decisioni della Cassazione su professionisti, fisco e licenziamenti

di Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Deposito di venerdì 15 dicembre decisamente ricco. Sul versante civile è stato chiarito che ai fini dell'ammissione al passivo l'attività dell'avvocato e del commercialista non possono ritenersi sovrapponibili considerate le diverse competenze professionali. Niente licenziamento, poi, della cassiera, per l'ammanco di 250 euro prelevati per ragioni personali se la dipendente ne ha lasciato traccia con un biglietto autografo in cassa con scritto “euro 250 pratica”. Nel pubblico impiego è stato chiarito che il diritto soggettivo del vincitore di pubblico

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?