Civile

FAMIGLIA - Cassazione n. 30540

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Non si può considerare inerte e va dunque mantenuto il figlio di 24 anni che tenta di inserirsi nell'azienda paterna senza successo a causa della conflittualità con il padre imprenditore, determinata anche dalla grande differenza di età, ben 70 anni, tra i due. Per la Cassazione il tentativo andato a vuoto non si può considerare la spia di un approccio problematico con il mando del lavoro ma solo la prova di una dinamica complicata del rapporto padre-figlio. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?