Civile

Niente mantenimento della moglie se cambia serratura alla porta di casa

Giampaolo Piagnerelli

Quando la convivenza diventa impossibile e il giudice di merito abbia addebitato la rottura a entrambi, la moglie non può pretendere la corresponsione di un assegno di mantenimento dal marito. Questo in estrema sintesi il contenuto dell’ordinanza della Cassazione n. 30746/2017. I fatti - La Corte si è trovata alle prese con una vicenda in cui il Tribunale di Messina (con la sentenza n. 2116/2011 del 15 novembre 2011), in una causa di separazione si ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?