Civile

Processo senza spese se il ministero perde

di Patrizia Maciocchi

Il ministero della Giustizia, che fa ricorso contro il provvedimento del Tribunale di sorveglianza contro la condanna al risarcimento del danno per la detenzione degradante, non può essere condannato a pagare le spese processuali e eventualmente a versare una somma alla cassa delle ammende in caso di rigetto o d’inammissibilità dell’opposizione. Le Sezioni unite della Corte di cassazione, con un’informazione provvisoria del 21 dicembre, forniscono la risposta, sollecitata nell’ordinanza di remissione 37793 del 2017, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?