Civile

Pesa sul no al concordato il pagamento ai professionisti in danno ai creditori

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Pesa sul no al concordato il pagamento dei professionisti che non è “neutro” sul piano economico ma provoca una corrispondente diminuzione dell'attivo liquido promesso ai creditori. La Corte di cassazione (sentenza 1180) accoglie il ricorso dei curatori fallimentari contro la decisione della Corte d'Appello di qualificare come atti di ordinaria amministrazione i pagamenti dovuti ai professionisti incaricati dell'assistenza e delle attestazioni relative al concordato con riserva. Pagamenti, secondo la curatela, erroneamente assunti a titolo di liberalità ma in realtà ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?