Civile

Contratti, basta la firma del cliente

di Valerio Vallefuoco

Le Sezioni Unite della Corte di cassazione, a distanza di pochissimi giorni, con due sentenze dalle motivazioni identiche (898/2018 - si veda il sole 24Ore del 20 gennaio scorso - e n.1653/2018), risolvono a favore delle banche la questione della corretta interpretazione sulla nullità dei contratti bancari sottoscritti solo dai clienti, facendoli sostanzialmente salvi. Secondo l’articolo 23 del Dlgs 58/1998, infatti, i contratti relativi alla prestazione dei servizi di investimento e accessori sono redatti per iscritto e un ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?