Civile

Omesso versamento: pena più mite se l’illecito è di un settantenne incensurato

Giampaolo Piagnerelli

Nell'omesso versamento delle imposte l'elemento soggettivo gioca un ruolo di primo piano. E così la circostanza che l'inadempimento fosse a carico di una persona settantenne che aveva creato e salvato posti di lavoro avrebbe dovuto garantire l'applicazione del minimo edittale così come previsto dall'articolo 133 del codice penale. Lo precisa la Cassazione con la sentenza n. 3658/18. La vicenda - La Corte si è trovata alle prese con un soggetto che non aveva versato all'Erario quanto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?