Civile

La banca esercita il diritto di critica screditando un ex dipendente se non c’è fine persecutorio

Giampaolo Piagnerelli

Il dipendente che viene screditato dal proprio istituto di credito da cui si è dimesso per accedere ad altra società ha diritto a ottenere il risarcimento del diritto patrimoniale e non patrimoniale o ha ragione la banca a esercitare un proprio diritto di critica nei confronti delle presunte mancanze del prestatore? La risposta tra le righe la Cassazione (sentenza n. 2357/18) la fornisce, pur non potendo entrate nel merito della vicenda. Certo è che la banca aveva messo in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?