Civile

Alle unite i dubbi sul vincolo della forma scritta per le variazioni di contratto delle partecipate

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Saranno le Sezioni unite della Cassazione a stabilire se la volontà contrattuale delle aziende speciali partecipate dallo Stato o dagli enti pubblici debba essere, o meno, espressa in forma scritta. La Cassazione(ordinanza 3566), chiama in causa le Sezioni unite per risolvere la controversia tra una società partecipata e l'Eni, in merito a un decreto ingiuntivo per il pagamento di una fornitura di gas. La società contestava un aumento di prezzo mai accettato. Per il tribunale in assenza di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?