Civile

ASSICURAZIONI - Cassazione n. 3703

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Nessun danno è dovuto al cliente della compagnia di assicurazioni per le polizze stipulate con un agente mai diventate operative, se l'assicurato non ho osservato alcuna cautela, facendo i versamenti senza pretendere il rilascio contestuale della polizza sottoscritta dall'Agente generale. Per la cassazione si è assunto così il rischio di inefficacia delle operazioni. L'agente infedele deve restituire al cliente quanto ricevuto più rivalutazione mentre è indenne la compagnia. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?