Civile

Equa riparazione: si può appellare la sospensione interna al giudizio principale

Giampaolo Piagnerelli

L'equa riparazione del pregiudizio sofferto in ragione delle eccessive lungaggini processuali deve tenere conto delle eventuali sospensioni contenute nel lasso di tempo fatto valere dal ricorrente. Lo chiarisce la Cassazione con l'ordinanza n. 4324/18. Un suggerimento dalla Corte - La Corte ha precisato, tuttavia, che il cittadino nel caso in cui ravvisi una sospensione eccessivamente lunga all'interno del giudizio principale può proporre apposito appello proprio contro quest'ultima. Nel caso concreto il ricorrente ha ricordato che con ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?