Civile

Pa, finanziamento alla ricerca revocabile dopo fallimento

di Francesco Machina Grifeo

La revoca del finanziamento per la ricerca scientifica da parte della pubblica amministrazione, a causa della dichiarazione di fallimento dell'impresa destinataria della provvidenza, è sempre opponibile al curatore fallimentare, «ancorché sia stata disposta - com'è del resto inevitabile - dopo l'apertura del concorso tra i creditori». Lo ha stabilito la Cassazione, sentenza 26 febbraio 2018 n. 4510, accogliendo il ricorso del Ministero dell'Istruzione contro il Fallimento di una società per azioni attiva nel settore della progettazione di apparecchiature per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?