Civile

Amministrazione di sostegno per chi fa debiti per il “gratta e vinci”

Francesco Machina Grifeo

Amministrazione di sostegno per “prodigalità” per chi spende cifre esorbitanti rispetto alle proprie disponibilità economiche al “caffè” e comprando “gratta e vinci”. La Cassazione, sentenza n. 5492 del 7 marzo 2018, ha infatti chiarito che «può adottarsi la misura di protezione, nell'interesse del beneficiario, anche in presenza dei presupposti di interdizione o di inabilitazione e dunque anche quando ricorra una condizione di prodigalità». In primo grado, su istanza della figlia, il Tribunale di Forlì aveva dichiarato l'inabilitazione della donna. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?