Civile

Le indicazioni della giurisprudenza

di Augusto Cirla

IL CANONE LIBERO Il canone per gli immobili a uso diverso dall’abitazione è determinato liberamente dalle parti. È anche legittimo prevedere un canone crescente per frazioni successive di tempo nell’arco del rapporto (“canone a scaletta”), purché il criterio dell’aumento progressivo sia obiettivamente prestabilito al momento della stipula del contratto e non risulti - dal testo del contratto o da elementi extratestuali che devono essere provati da chi invoca la nullità della clausola - che le parti abbiano ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?