Civile

La negoziazione assistita contrasta con le norme Ue

di Marco Marinaro

La norma che prevede la negoziazione assistita dagli avvocati quale condizione di procedibilità della domanda giudiziale deve essere disapplicata perché contrasta con l’articolo 47 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. Sono le conclusioni cui perviene con un’ordinanza del 27 febbraio scorso il Tribunale di Verona (giudice Vaccari) in un giudizio relativo al risarcimento del danno derivante da circolazione stradale, materia per cui l’articolo 3, comma 1, del decreto legge 132/2014prevede l’obbligo di esperire preventivamente la negoziazione assistita. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?