Civile

Ritocco dell’assegno all’ex con decorrenza variabile

di Selene Pascasi

Decorrenza variabile per l’assegno di separazione stabilito a carico di un coniuge e a favore dell’altro. A essere altalenante, nelle pronunce dei giudici, è il momento da cui far partire l’eventuale revisione dell’importo del mensile, che può essere decisa per sopravvenute e sensibili variazioni delle condizioni economiche di marito e moglie sia durante lo stesso giudizio separativo - se i cambiamenti intercorrono tra il momento in cui è stata chiesta la separazione e quello in cui viene pronunciata - ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?