Civile

LAVORO - Cassazione n. 6937

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La sentenza di condanna estranea ai fatti di lavoro non è idonea a far venire meno la fiducia del datore al temporaneo espletamento dell'incarico fino al verdetto definitivo, tuttavia se i fatti sono di estrema gravità il datore può esercitare prima il diritto di recesso. La cassazione chiarisce inoltre che non si può applicare in via estensiva o analogica l'esercizio da parte del datore della facoltà di recesso per giusta causa relativamente ad un comportamento del lavoratore che integra ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?