Civile

Usucapione, il rapporto di parentela è indice della tolleranza che esclude l'acquisto della proprietà

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'usucapione è esclusa tutte le volte in cui il proprietario del bene sia a conoscenza del fatto che un altro soggetto stia utilizzando il proprio immobile e, nonostante ciò, tolleri tale situazione. E ciò vale soprattutto nei casi di vincoli di stretta parentela tra i soggetti interessati, nei quali è plausibile il mantenimento di un atteggiamento tollerante anche per un lungo arco di tempo. Questo è quanto emerge dalla sentenza della Corte d'appello di Palermo 1844/2017. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?